• Facebook Social Icon
  • Instagram Social Icon
  • Pinterest Social Icon

Fileja con ragù di costine di maiale

Complice il clima mite di un'estate un po' pazzerella che ci allontana dal profumo tipico delle costine di maiale abbrustolite sulla brace, noi di Due Uova in Camicia non ci scoraggiamo ed attingiamo ad una ricetta tipica calabrese dal sapore genuino e gustoso:

"Fileja con ragù di costine di maiale"

I fileja appartengono alla più antica tradizione calabrese, conosciuti anche come maccuruni i casa o scilatelli, preparati con un impasto di semola ed acqua, vengono poi modellati intorno ad un sottile bastoncino di legno o preferibilmente le nostre nonne di un tempo prediligevano il ferro da maglia.

La forma attorcigliata e la porosità di questa pasta, garantiscono una buona trattenuta del sugo.

Abbiamo fatto un soffritto di cipolla, sedano e carota con il quale abbiamo poi insaporito le nostre costine di maiale.

E per un sapore ancora più intenso abbiamo aperto una bella bottiglia di salsa fatta in casa, che abbiamo fatto cuocere insieme alla carne a fuoco basso per due ore.

Un piatto unico, caratterizzato da sensazioni di tendenza dolce, di grassezza e di buona succosità dovuti alla carne di maiale ed una vena acida data dal sugo di pomodoro.

Qualità che ci hanno spinto ad abbinare un vino rosso caldo, alcolico con una buona acidità e tannicità.

Per questa scelta abbiamo fatto un giretto fino a Cirò Marina affidandoci all'esperienza dell'azienda da agricoltura biologica di Sergio Arcuri preferendo un Aris Cirò Rosso del 2011 a base di Gaglioppo

un vitigno a bacca rossa tipico della calabria.

Non ci resta che augurarvi Due Uova in Camicia!

#ariscirorossocalabriaciromarinacostinedi

about

Due Uova in Camicia

CI TROVI ANCHE QUI

  • Facebook Social Icon
  • Instagram Social Icon
  • Pinterest Social Icon

ULTIMI POST

INSTA-MOMENT

TI POTREBBERO INTERESSARE:

Cover
Torta
1/1

CI TROVI QUI: