• Facebook Social Icon
  • Instagram Social Icon
  • Pinterest Social Icon

Mercatino regionale Francese


E se soltanto pochi POST fa siamo "inciampati" in una versione rivisitata di un Proust siciliano, non si stenta a credere che Due Uova in Camicia, in soli venti minuti, si siano ritrovati in Francia.

Siamo così giunti a Rho, in provincia di Milano, al Mercatino Regionale Francese.

Accompagnati dalle note "mute" della Vie en Rose, che riecheggiavano nella nostra mente, abbiamo respirato un'insolita aria francese tra una bancarella e l'altra.

Un concentrato di sapori e profumi: bonbons, salumi alle erbe, lavanda, saponi profumati, anatre di legno ed anatre in vasetto! Ops!

Formaggi colorati come il Mimolette (prodotto nella regione di Lilla), tovaglie provenzali, torte e dolcissimi biscotti.

I miei prescelti sono stati i Palet Bretoni, ed ecco a voi la ricetta:

2 tuorli d’uovo

80 gr di zucchero

80 gr di burro demi-sel (salato)

140 gr di farina

6 gr di lievito in polvere (ca. mezza bustina)

2 bustine di vanillina

Portiamo il burro a temperatura ambiente. Mescoliamo i tuorli e lo zucchero con lo sbattitore elettrico. Aggiungiamo il burro ammorbidito e lavorato, la farina, il lievito e la vanillina.

Modelliamo con l'impasto ottenuto un rotolo che avvolgiamo nella pellicola trasparente.

Lasciamo riposare in frigo per almeno due ore, meglio se per una notte intera.

Scaldiamo il forno a 170° e tagliamo a fette il rotolo di pasta e disponiamo i nostri biscotti sulla teglia ricoperta dalla carta da forno.

Inforniamo per 15 minuti circa, ma controlliamo in fase di cottura che i nostri biscotti non si brucino.

E parlando di Francia, non poteva mancare una selezione di vini che ci porta a Bordeaux, nome magico che rievoca nella mente degli appassionati i migliori vini del mondo.

Nomi come Château Latour, Château Lafitte, Château Margaux, Cos d'Estournel sono oramai diventati leggenda ed i collezionisti farebbero follie per averli.

Noi apriremo questa bottiglia che sull'etichetta riporta il nome Margaux, ma purtroppo non è lo Château di cui parlavamo qualche riga sopra, ma solo il comune, ma questa è un'altra storia...

Si presenta di un colore rosso rubino, con sentori tipici varietali, note di frutti di bosco, vaniglia e spezie.

In bocca è caldo, morbido, giustamente tannico, avvolgente e con un finale abbastanza persistente.

Da servire a 18 gradi in ampi ballon e servire con primi piatti a base di ragù di carne, spezzatini, arrosti e formaggi stagionati.

#anatrebonbonsbordeauxchateaucosdestourne

about

Due Uova in Camicia

CI TROVI ANCHE QUI

  • Facebook Social Icon
  • Instagram Social Icon
  • Pinterest Social Icon

ULTIMI POST

INSTA-MOMENT

TI POTREBBERO INTERESSARE:

1/1

CI TROVI QUI:

© 2016 by Due Uova in Camicia