• Facebook Social Icon
  • Instagram Social Icon
  • Pinterest Social Icon

Paccheri alla genovese

La pasta alla genovese è un primo piatto tipico della tradizione napoletana, una di quelle ricette mitiche che a Napoli si preparano per il pranzo della domenica. Una ricetta a base di cipolle dorate che cotte lentamente insieme alla carne si sfaldano creando una crema densa e saporita. Preparatevi a sbucciare e tagliare chili e chili di cipolle che vi faranno lacrimare, ma il risultato che si ottiene varrà sicuramente la pena.

La carne potete decidere di servirla come secondo oppure, tagliata a fettine o in piccoli tocchi può essere messa sopra la pasta insieme a una grattugiata di Parmigiano Reggiano. Ci sono differenti versioni circa il suo nome, ma la più accreditata è quella che il porto di Napoli fosse pieno di genovesi che preparavano e mangiavano questa specialità. Se qualcuno vi prepara la genovese, vi dimostrerà il suo amore.

Ingredienti (per 4 persone)

700 g di carne di manzo( noi abbiamo usato il cappello del prete ma potete usare anche il girello o qualsiasi altro pezzo che si presta a lunghe cotture). 1,5 kg di cipolla ramata.

320 gr. di paccheri o ziti spezzati. 1 carota. 1 costa di sedano.

1 mazzetto di odoroso (alloro, ecc...)

2 bicchieri di vino bianco. 80 ml di olio EVO. Sale Q.B.

Pepe q.b. 80 g di Parmigiano Reggiano grattugiato.

Sbucciate le cipolle e tagliatele a fette sottili, poi pulite carote e sedano e tagliatele a pezzetti.

Tagliate a pezzi la carne.

In una pentola mettete l’olio EVO e fate rosolare la carota e il sedano. Aggiunge le cipolle, mescolate e inserite i pezzi di carne e il mazzetto odoroso.

Aggiungete il sale che aiuterà la fuoriuscita dell'acqua. Coprite e fate cuocere a fuoco lento per almeno 2/3 ore mescolando di tanto in tanto.

Non c’è bisogno di aggiungere acqua perché le cipolle rilasceranno il liquido necessario affinché il fondo non si asciughi.

Trascorse le 2/3 ore togliere il mazzetto odoroso e aggiungete pian piano il vino bianco in modo da equilibrare la dolcezza della genovese.

Togliere la carne e alzando la fiamma fate restringere la genovese.

Cuocete in abbondante acqua salata i paccheri.

Quando sono pronti conditeli con la genovese, aggiungendo del parmigiano e se volete la carne tagliata a fette.

#pacchericongenovese #ricettetradizionali #ricettenapoletane #ricetteconcipolle #primipiatticoncipolle

about

Due Uova in Camicia

CI TROVI ANCHE QUI

  • Facebook Social Icon
  • Instagram Social Icon
  • Pinterest Social Icon

ULTIMI POST

INSTA-MOMENT

TI POTREBBERO INTERESSARE:

1/1

CI TROVI QUI:

© 2016 by Due Uova in Camicia